VideoLIS+tutorial “L’Estate di San Martino” ed. Radio Magica

L’11 novembre del 334 dopo Cristo ad Amiens in Francia soffiava un vento gelido. Nessuno aveva pietà per un povero vecchio infreddolito che chiedeva la carità. Ma, poi arrivò lui, Martino. Impugno’ la spada e taglio a metà il suo mantello per salvare il povero vecchio. Qualcosa di speciale accadde quel giorno e quel gesto memorabile viene ricordato ogni anno in tanti paesi del mondo. Si ringraziano il progetto “Il Villaggio per Crescere” del CSB onlus e UNPLI Veneto per il sostegno.
con Livia De Paolis

Il violino della Shoah a Copertino – Schindler’s List Theme

Il violino, appartenuto a Eva Maria Levy, deportata al campo di Auschwitz – Birkenau nel dicembre del 1943 e morta lì nel giugno 1944, è stato suonato dalla violinista Alessandra Sonia Romano nella stazione ferroviaria della Città di Copertino il 14 Novembre 2017 che ha eseguito i brani: Schindler’s List Theme e dall’Amico Fritz solo del violino atto primo di P. Mascagni. Il violino è stato regalato dall’Ing. Carlo Alberto Carutti al Museo Civico di Cremona, dove arricchisce le “Stanze della musica”, una delle più importanti raccolte di strumenti a corda che ripercorre quattro secoli di liuteria ed è formata da sessanta “pezzi” donati dalla Famiglia Carutti. Un ringraziamento a Carlo Alberto Carutti per aver permesso la possibilità di ascoltare la “voce del violino” nella città di Copertino nell’ambito del Progetto ”Copertino ricorda la Shoah”

video: Gianluca Guida

dal 26 gennaio al 20 febbraio al frantoio Olearia Copertino e alla Stazione Ferroviaria “Copertino ricorda la Shoah” tutte le info su http://copertinoricordalashoah.simdif.com

Quinte Visive, Festival del Paesaggio 2017


Quinte Visive – Festival del Paesaggio è una manifestazione ideata e realizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Foreste Urbane in compartecipazione con il Borgo Autentico di Copertino che intende valorizzare e promuovere il paesaggio dando risalto ai singoli elementi che lo compongono, contestualizzandoli nel territorio di riferimento, ovvero la Puglia, il Salento e in particolare la Terra d’Arneo, con la sua storia, le sue tradizioni e il suo immaginario intriso di ruralità. Le “quinte visive” sono, in gergo tecnico, i livelli di osservazione degli elementi del paesaggio, e allo stesso tempo è un concetto rimanda all’immagine del paesaggio come scenario e palco scenico, elemento e contenitore di arte.
video: Carlo Mazzotta Leggi tutto “Quinte Visive, Festival del Paesaggio 2017”

TEDDY BEAR di Hermes Mangialardo

The sea can be the end of the journey of teddy bear, trough war, fears but also hopes and a new beginning.
Special Mention at 100″ Film Festival 2017 – Teheran – Iran
Awarded at Timeline Film Festival 2017 – Carate Brianza – Italy
Nominated at Canadian Italian Film Festival – Toronto – CAN
Spot for refugees on Italian TV

Nonna raccontami….


“Nonna raccontami” è video documentazione, realizzato dalle classi seconde dell’Istituto “San Giuseppe da Copertino” nell’ambito dell’unità di apprendimento “Parole che raccontano”. L’ attività didattica ha previsto due incontri speciali, uno con Nonna Maria e l’altro con il poeta Bruno Tognolini.

Fra le Scrasce, passione di comunità

Dalla passione per la macchia mediterranea, nell’autunno 2012, nasce il gruppo Facebook “Fra le Scrasce”, un atto sperimentale di Wilma Vedruccio, insegnante elementare, impetuosa investigatrice di bellezze naturali. In poco tempo il gruppo è cresciuto, fino a diventare una piccola comunità virtuale, che oggi oscilla intorno ai 3000 utenti in rete dal Trentino, dall’Argentina ma soprattutto dal Salento; ogni giorno il gruppo, accoglie un portfolio di testimonianze fotografiche e affettive di luoghi, momenti, scorci e varietà del mondo selvatico, che costituiscono una piccolo glossario naturalistico partecipato. Leggi tutto “Fra le Scrasce, passione di comunità”